Fuori Festival


“I luoghi e la memoria”

Fotografie di Francesco Acerbis

dal 23 giugno al 23 luglio

È passato un anno dallo scoppio della pandemia che ha visto Bergamo come tragico epicentro del Covid-19 in tutto il mondo.
Un anno difficile, intenso, denso di emozioni contrastanti, un anno per molti versi solitario che ha messo in evidenza fragilità e efficienze collettive e individuali.
Oggi non ci sono più articoli sulle prime pagine dei media internazionali né fotografi venuti d’altrove per raccontare una città che non possono vedere. Ma le ferite restano.
Col tempo l’esperienza vissuta si dilata e si sedimenta nei pensieri, modifica la percezione dello spazio, si trasforma in ricordo e si ricompone in memoria collettiva mentre persone e luoghi scivolano verso il futuro con determinazione o con rassegnata indolenza, portando con sé una pagina di Storia non ancora scritta ma che si manifesta in filigrana in ogni luogo.

Il fotografo Francesco Acerbis, bergamasco che da anni lavora come fotoreporter a Parigi per testate internazionali lo racconta in un’installazione urbana di 25 scatti che campeggeranno per Bergamo dal 23 giugno al 23 luglio, come affissioni negli spazi comunali.
Il progetto è stato curato da Giuliano Zanchi, presidente del comitato scientifico di Bergamo Festival con la collaborazione della giornalista Elena Catalfamo e del direttore esecutivo Roberta Smiraglia.


La mostra ha il patrocinio dell’Asst Papa Giovanni XXIII ed in collaborazione con il Comune di Bergamo



Caccia allo scatto - Contest

Fuori Festival
Partecipa anche tu

Scopri le regole del gioco

DI CHE COSA SI TRATTA?

Caccia allo scatto è un contest pensato per rendere i cittadini protagonisti dell'installazione urbana collocata in vari punti della città. Partecipa anche tu per vincere i gadget di Bergamo Festival.

QUANDO?

Il contest si svolgerà dal 23 al 27 giugno

REGOLE PER PARTECIPARE

Scatta una foto dell’installazione
Carica la foto su instagram taggando il profilo @bergamofestival
Inserisci nella caption una parola che descriva l'emozione provata guardando l’installazione e l'hashtag #bfaround

Seguici sui social per restare informato