2017

Mer 10

Prenota

Eventi2017
Codice Evento 1333
"GLI IMMIGRATI RUBANO IL POSTO DI LAVORO, ANZI NO". STRANIERI, DA EMERGENZA A OPPORTUNITA'
h 21.00_CENTRO CONGRESSI GIOVANNI XXIII, BERGAMO

Incontro con LUCA PAOLAZZI ed EMILIO BLANGIARDO

Gli italiani sono sempre più diffidenti verso gli stranieri: tra i principali timori quello che sottraggano posti di lavoro, aumentino la criminalità, abbassino gli stipendi e siano un costo per lo Stato. Eppure è proprio l'autorevole Centro Studi Confindustria a mettere in guardia rispetto alla fondatezza di questa opinione comune. Senza l'apporto degli stranieri l'Italia avrebbe un Prodotto interno lordo più basso di 124 miliardi di euro, gli italiani avrebbero pagato un prezzo più alto nella crisi e il Paese sarebbe cresciuto meno negli ultimi anni. È prevedibile che gli immigrati cresceranno nei prossimi anni in Italia sia per offerta ma anche per domanda: al nostro Paese servono per attenuare gli squilibri demografici, alimentare il progresso economico attraverso l’aumento della forza lavoro; garantire la sostenibilità̀ del sistema di welfare, in primis le pensioni; smorzare i conflitti di interesse intergenerazionali.

Introduce e modera Nando Pagnoncelli - Presidente Ipsos e membro del comitato scientifico del Bergamo Festival FARE LA PACE